News

I fornitori falliti in Italia. Fornitura di Ultima Istanza e Fornitura di Default
I fornitori falliti in Italia. Fornitura di Ultima Istanza e Fornitura di Default

Risoluzione contratti: quali sono i fornitori falliti? Il settore dell'energia è stato protagonista di numerosi cambiamenti negli ultimi mesi. L’aumento dei prezzi dell’energia e gas dovute in parte al trend fortemente in crescita delle quotazioni delle principali materie prime, e all’aumento del costo dei permessi di emissione di CO2, ha avuto ripercussioni su molti fornitori italiani. Infatti, oltre a Green Network fallita ad inizio novembre, anche Cura Gas & Power ha subito la risoluzione del contratto di dispacciamento da parte di Terna e quello di bilanciamento gas con Snam. I...

Novità e cambi in bolletta: quali sono i criteri per la redazione dei nuovi contratti di fornitura?

Nel precedente articolo abbiamo parlato del Codice Condotta Commerciale, ossia la normativa che regolamenta le norme di comportamento che i venditori di materia prima e nello specifico di energia elettrica e/o gas naturale, devono osservare nei rapporti commerciali...

Mobilità elettrica, che impatto ha sul sistema elettrico nazionale?

La crescita della mobilità elettrica è ormai un dato di fatto: quasi 60.000 veicoli elettrici immatricolati nel 2020 con un aumento del 251% rispetto all’anno precedente. Certo, gli incentivi green hanno fatto la loro parte, ma la spinta propulsiva del mercato della...

Fallimento Green Network. Il mercato di ricaduta delle forniture elettriche

Green network non è più in grado di erogare energia. Il colosso dell’energia elettrica e del gas non ha retto l’aumento dei prezzi dell’energia, non garantendo più l’emissione di energia per circa 120.000 clienti italiani. Quali saranno le conseguenze? Cosa succederà...

Oneri CTS e CTSm in bolletta: cosa sono e come evitarli

Chi ha letto i nostri precedenti articoli avrà già compreso quanto, per noi, sia importante far conoscere le differenti possibilità di risparmio nelle spese relative ai consumi energetici. In linea con il nostro obiettivo, in questo articolo parleremo di due voci...

Decreto taglia prezzi e crediti d’imposta per le imprese: ecco quali saranno le misure

Decreto Taglia prezzi e crediti d'imposta per le imprese: ecco quali saranno le misure (titolo) Nelle ultime settimane, complice anche la guerra in Ucraina, i prezzi di carburante, luce e gas sono alle stelle. Ciò ha portato a polemiche da parte dei consumatori e...

Come rilevare le inefficienze energetiche in azienda

Quello dell’efficienza energetica è un tema sempre più dibattuto, soprattutto con riferimento alle industrie e alle aziende multisito. In questo articolo tratteremo di alcune tematiche forse già conosciute (come l'importanza di una diagnosi energetica), ma tra queste...

Gestione reclamo: cosa fare in caso di mancata risposta dal fornitore?

L’aumento dei prezzi dell’energia e gas, dovuta come sappiamo, a vari fattori geopolitici e alla condizione particolare che stiamo attraversando, ha avuto ripercussioni su molti fornitori italiani, alcuni dei quali nei mesi scorsi sono stati costretti o dichiarare fallimento.
Come avevamo già anticipato durante il nostro ultimo webinar, “Crisi energetica in Italia: come funzionano i mercati di ricaduta dell’energia “, molti clienti finali si sono ritrovati all’interno di uno dei mercati di ricaduta previsti dall’Autorità.
I clienti coinvolti hanno ricevuto una comunicazione, che oltre ad invitarli a trovare un altro fornitore (per evitare di finire in servizio di ultima istanza), avvisava anche delle eventuali variazioni delle condizioni contrattuali ed economiche da considerare.

Coronavirus: riduzione tariffe energia elettrica

La chiusura forzata ed improvvisa per ridurre i contagi di Covid-19, ha avuto conseguenze dannose sulle attività commerciali, per questo in data in data 26/5 ARERA ha confermato le misure del decreto rilancio. Quindi, per tre mesi, oltre 3 milioni e mezzo di PMI...

Aumento delle bollette 2021

Nonostante gli interventi del governo, sono ormai ufficiali le maggiorazioni su luce e gas. In via generale gli aumenti delle bollette sono dovuti ad un innalzamento del costo della materia prima che di conseguenza ricade sul portafoglio del consumatore.
Il governo, insieme all’ente ARERA, è intervenuto cercando di mitigare l’aumento dei prezzi sia nel settore del gas, sia nel settore dell’energia elettrica.

Vediamo nel dettaglio cosa è successo.

Il Codice di condotta commerciale: la Normativa

Cosa si intende per Codice di Condotta Commerciale? IlCodice di condotta commerciale regolamenta le norme di comportamento che i venditori di materia prima e nello specifico di energia elettrica e/o gas naturale, devono osservare nei rapporti commerciali con i clienti...
Oneri CTS e CTSm in bolletta: cosa sono e come evitarli
Oneri CTS e CTSm in bolletta: cosa sono e come evitarli

Chi ha letto i nostri precedenti articoli avrà già compreso quanto, per noi, sia importante far conoscere le differenti possibilità di risparmio nelle spese relative ai consumi energetici. In linea con il nostro obiettivo, in questo articolo parleremo di due voci...

Come rilevare le inefficienze energetiche in azienda
Come rilevare le inefficienze energetiche in azienda

Quello dell’efficienza energetica è un tema sempre più dibattuto, soprattutto con riferimento alle industrie e alle aziende multisito. In questo articolo tratteremo di alcune tematiche forse già conosciute (come l'importanza di una diagnosi energetica), ma tra queste...