Il mercato tutelato: cosa cambia in bolletta dal 1° ottobre 2022

Ott 4, 2022

Nuove misure a tutela dei consumatori

La drammatica crescita dei prezzi all’ingrosso dell’energia, legata al conflitto in Ucraina e alla riduzione dei flussi di gas praticata dalla Russia, ha portato ARERA ad introdurre ulteriori misure a tutela dei consumatori e a garanzia della continuità delle forniture.

L’autorità ha stabilito che a partire dal 1° ottobre 2022, fino al termine del servizio di maggior tutela (previsto, per il momento, a gennaio 2023), sarà modificato l’indice di riferimento del costo della materia prima, passando dall’olandese TTF al riferimento del mercato all’ingrosso italiano PSV.

“Prezzi troppo elevati, una guerra in corso ed un chiaro uso del gas come leva geopolitica ci chiamano ad interventi straordinari, per cercare di garantire la difesa del consumatore e la sicurezza della fornitura – afferma il presidente dell’Autorità, Stefano Besseghini – Il ricorso ad un meccanismo più dinamico di formazione del prezzo permetterà di non trasferire al consumatore i costi di copertura del rischio e di trasferirgli invece, immediatamente, i vantaggi derivanti da eventuali decisioni, come il tetto al prezzo del gas, che si dovessero assumere a livello europeo”.

Quali sono le principali novità sul nuovo indice di riferimento per il mercato tutelato?

L’intervento adottato, pur non potendo agire strutturalmente sugli eccezionali livelli dei prezzi di mercato, mira a rendere più sicure le forniture ai consumatori.

Il nuovo metodo, legato alla situazione di emergenza:

    • Facilita il reperimento dei volumi necessari per soddisfare la domanda, grazie alla riduzione dei rischi oggi legati alle differenze tra le quotazioni forward utilizzate per l’attuale aggiornamento di tutela e il prezzo spot a cui è possibile approvvigionare la parte di consumi non prevedibile in vista dell’inverno.
    • Mette a disposizione il valore della componente materia prima per la tutela gas verrà pubblicato sul sito dell’Autorità all’inizio di ogni mese successivo al mese di riferimento.
    • Fornisce più trasparenza da parte dei venditori che sono tenuti a dare opportuna informazione in bolletta e sul proprio sito internet.

È da considerare che, a questi interventi è necessario affiancare iniziative nazionali e internazionali per ripristinare l’equilibrio tra domanda e offerta, come la riduzione della domanda su base volontaria e l’identificazione di meccanismi per la gestione di interventi in caso di emergenza.

Con Elyx controlli, in modo automatico, la correttezza della fattura energetica digitalizzata

In Elyx è molto importante la configurazione dei contratti di fornitura, contratti sulla base dei quali il motore di controllo verifica la correttezza di tutte le fatture dei nostri clienti.

Oltre alle informazioni sulle parte contrattuale, periodo di fornitura e fabbisogno di energia, con ELYX si valorizzano con precisione le condizioni economiche pattuite nell’offerta, come:

    • Importi della materia prima contrattualizzati nei corrispondenti valori unitari (Ad esempio €/kWh per il vettore energia elettrica oppure €/ smc per il vettore gas);
    • Capacità giornaliere imputate al singolo PdC (per i contratti relativi al vettore gas);
    • Componenti fatturabili o non fatturabili;
    • Indice di mercato a consuntivo (indicato nel caso di contratti a prezzo variabile e quindi legati ad uno specifico indice di mercato);
    • Indice di mercato previsionale, Spread e PCS standard

Gli accordi pattuiti tra cliente fornitore, insieme alla normativa del regolatore ARERA, e le curve di consumi del distributore, sono elementi che affiancano l’attività di controllo della piattaforma e informazioni essenziali, sulla base dei quali il sistema si basa per evidenziare eventuali anomalie.

Necessiti verifiche sulla correttezza delle tue fatture? Vorresti comprendere meglio la modalità di determinazione dei prezzi del fornitore?

Contattaci per maggiori informazioni

Inoltre, grazie alla disponibilità dei dati digitalizzati dei costi e consumi e la configurazione dei contratti di fornitura, con Elyx è semplice avere una previsione concreta dei tuoi costi energetici.

Scopri come puoi usare Elyx per calcolare i costi di atterraggio a fine anno o simulare il budget previsionale per il 2023.

Richiesta Demo

     

    (*) I campi contrassegnati sono obbligatori.
    Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 Dlgs 196 del 30 giugno 2003 e dell’art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679).

    Grazie, ti abbiamo inviato una mail con le informazioni per avere la demo!

    Richiesta Demo

       

      (*) I campi contrassegnati sono obbligatori.
      Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 Dlgs 196 del 30 giugno 2003 e dell’art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679).

      Grazie, ti abbiamo inviato una mail con le informazioni per avere la demo!